LOADING

Type to search

Coppa del Mondo di sci

Focus Sport

Coppa del Mondo di sci

Share

A Sölden riparte la Coppa del mondo di sci alpino 2022/2023.

Ci siamo! E’ tutto pronto al cancelletto di partenza della nuova stagione di Coppa del mondo di sci alpino. Si parte sul ghiacciaio austriaco del Rettenbach a Sölden.

Sabato 22 ottobre è in programma il gigante femminile mentre domenica 23 sarà invece il compito degli uomini cimentarsi, sempre in gigante, sul ghiacciaio austriaco.

Coppa del Mondo di sci: Austria - Sölden - Ghiacciaio Rettenbach

Coppa del Mondo di sci – Austria – Sölden Ghiacciaio Rettenbach

A Sölden, la squadra azzurra femminile vanta nella storia tre vittorie (Marta Bassino nel 2020 davanti a Federica Brignone, la stessa Brignone nel 2015 e Denise Karbon nel 2007) e undici piazzamenti complessivi sul podio.

La squadra azzurra nel maschile ha invece collezionato solo due podi sul Rettenbach: Massimiliano Blardone secondo nel 2004 e Manfred Moelgg secondo nel 2012.

LE DONNE – Ma gli occhi sono puntati soprattutto su Mikaela Shiffrin (USA) non solo perché ha vinto il suo quarto titolo mondiale assoluto la scorsa stagione, ma perché è anche la campionessa in carica di slalom gigante a Sölden.

La sciatrice, che attualmente ha 74 vittorie in Coppa del Mondo, ha chiuso appena davanti alle perenni rivali Lara Gut-Behrami (SUI) e Petra Vlhova (SVK) 12 mesi fa, conquistando la sua 14a vittoria in carriera in Coppa del Mondo di slalom gigante.

La coppia italiana Marta Bassino, vincitrice della Coppa di Cristallo di slalom gigante 2021-22, e Federica Brignone saranno tra coloro che vorranno interrompere il dominio della campionessa americana, mentre la svizzera Michelle Gisin sarà di nuovo una minaccia dopo sei impressionanti piazzamenti nella top-10 della Coppa del Mondo di slalom gigante nel 2021- 22.

GLI UOMINI – Dal lato maschile tutti gli occhi saranno puntati su Marco Odermatt (SUI). L’asso svizzero si è dimostrato intoccabile nello slalom gigante la scorsa stagione, vincendo sia il titolo di Coppa del Mondo che quello dei Giochi Olimpici di Pechino 2022.

Delle otto gare di slalom gigante della Coppa del Mondo di sci alpino 2021-22, il 25enne ne ha vinte cinque e nelle altre tre è salito sul podio. L’impresa così irresistibile è iniziata proprio a Sölden ed è difficile guardare oltre il prodigio ancora una volta.

Non che tali pensieri saranno nella mente di Henrik Kristoffersen (NOR). Il 28enne guida la carica per The Attacking Vikings. Secondo a Odermatt nella classifica generale nel 2021-22, Kristoffersen ha finora ottenuto sette vittorie nello slalom gigante della Coppa del Mondo di sci alpino. Anche se deve ancora trionfare nell’evento di apertura della stagione.

Nessun problema del genere per il connazionale Lucas Braathen che ha rivendicato la sua prima corona di Coppa del Mondo sulle piste austriache nel 2020 e lo ha seguito con due podi la scorsa stagione. Il 21enne Alexander Steen Olsen completa la sfida norvegese. A marzo ha vinto sia la medaglia d’oro ai Campionati Mondiali di Sci Junior sia di slalom gigante ed è senza dubbio un nome da tenere d’occhio.

Sono passati otto lunghi anni da quando il pubblico austriaco è stato in grado di tifare un campione di casa, ma ora ci pensa Manuel Feller (AUT). L’atleta austriaco si è piazzato terzo in classifica generale lo scorso anno dopo tre podi e altri tre piazzamenti tra i primi 10 e non potrebbe esserci posto migliore per il 30enne per rivendicare la sua prima vittoria in assoluto in Coppa del Mondo di slalom gigante.

Infine, Alexis Pinturault (FRA), il francese può sicuramente affermare di avere una storia d’amore di lunga data con le piste di Sölden. In otto gare sul ghiacciaio del Rettenbach il 31enne ha un record straordinario di due trionfi, tre podi e altri tre primi cinque posti. Con i Campionati Mondiali di Sci Alpino Courchevel-Meribel 2023 che si profilano all’orizzonte, Pinturault ha tutto per cui puntare.

 

Tags:

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *